Come ogni mese di giugno, sono in corso i lavori di manutenzione ordinaria sui corsi d’acqua di Isola del Giglio da parte del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud di concerto con l’amministrazione comunale. “E’ un’operazione che si ripete all’inizio di ogni estate – spiega Fabio Bellacchi, presidente del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud – e che va avanti da più di dieci anni. L’obiettivo è quello di prevenire il rischio idraulico sul territorio isolano e anche migliorarne l’aspetto all’inizio della stagione turistica”.
La rimozione della vegetazione infestante avviene solitamente in due periodi: a giugno e a ottobre. L’intervento puntuale di Cb6 si rende particolarmente necessario in un territorio bellissimo, come quello del Giglio, ma particolarmente fragile dal punto di vista idraulico, come hanno dimostrato anche gli eventi alluvionali che si sono via via succeduti (anche nella stagione estiva). Con i lavori si vanno a proteggere in particolare le zone più critiche dell’Isola, quelle che in caso di precipitazioni intense sono maggiormente a rischio.
“Si tratta di un’attività condivisa tra i due enti – commenta il sindaco di Isola del Giglio Sergio Ortelli- che costituisce una vera e propria opera di prevenzione del rischio idraulico presente sul territorio del Giglio che viene così fronteggiato con la pulizia precauzionale delle zone più critiche dell’isola.
L’intervento assolutamente anticipatorio, tende a scongiurare eventuali fenomeni che in questi ultimi anni sono stati rilevati anche nel corso della stagione estiva, e non solo. In generale gli interventi, da circa 12 anni, vengono programmati nei mesi di giugno e ottobre e costituiscono una costante e continua attenzione dell’Amministrazione comunale nei confronti di accadimenti che sono sempre più violenti ed imprevedibili”.